Sammlung der Entscheidungen des Schweizerischen Bundesgerichts
Collection des arrêts du Tribunal fédéral suisse
Raccolta delle decisioni del Tribunale federale svizzero

I. Sozialrechtliche Abteilung, Beschwerde in öffentlich-rechtlichen Angelegenheiten 8C.294/2007
Zurück zum Index I. Sozialrechtliche Abteilung, Beschwerde in öffentlich-rechtlichen Angelegenheiten 2007
Retour à l'indice I. Sozialrechtliche Abteilung, Beschwerde in öffentlich-rechtlichen Angelegenheiten 2007


Sentenza del 27 luglio 2007
I Corte di diritto sociale

Giudice federale Frésard, giudice delegato,
cancelliere Schäuble.

R. _________,
ricorrente,

contro

Istituto nazionale svizzero di assicurazione contro gli infortuni,
Fluhmattstrasse 1, 6002 Lucerna.

Assicurazione contro gli infortuni,

ricorso contro il giudizio del Tribunale amministrativo federale del
2 maggio 2007.

Visto in fatto e considerando in diritto che:
per pronuncia del 2 maggio 2007 il Tribunale amministrativo federale ha
respinto il ricorso di R._________, titolare di un'agenzia di onoranze
funebri con sede a G.________, che si opponeva all'assoggettamento
dell'azienda all'assicurazione presso l'INSAI,
sempre contestando l'obbligo di assicurare la propria azienda presso l'INSAI,
l'interessato ha interposto un ricorso al Tribunale federale,
per atto del 4 giugno 2007 la cancelleria del Tribunale federale ha ricordato
all'interessato le condizioni di ricevibilità di un ricorso in materia di
diritto pubblico e l'ha reso attento sul fatto che il suo atto non sembrava
soddisfare le esigenze richieste,
nel contempo l'ha informato sulla possibilità di rimediare al vizio entro il
termine di ricorso,
R._________ non ha fatto uso di questa possibilità,
giusta l'art. 108 cpv. 1 LTF, il presidente della corte decide in procedura
semplificata di non entrare in materia (lett. b) su ricorsi manifestamente
non motivati in modo sufficiente (art. 42 cpv. 2 LTF),
egli può delegare questo compito a un altro giudice (art. 108 cpv. 2 LTF),
a norma dell'art. 42 cpv. 2 prima frase LTF, nei motivi occorre spiegare in
modo conciso perché l'atto impugnato viola il diritto,
nel caso di specie, il ricorrente non espone i motivi per i quali la
pronuncia impugnata sarebbe contraria al diritto,
in tali condizioni, il suo ricorso dev'essere dichiarato inammissibile,
le spese seguono la soccombenza (art. 66 cpv. 1 LTF),

per questi motivi, il Giudice delegato, statuendo secondo la procedura
semplificata dell'art. 108 cpv. 1 e 2 LTF, pronuncia:

1.
Il ricorso è inammissibile.

2.
Le spese giudiziarie di un importo di fr. 500.- sono poste a carico del
ricorrente. Esse sono coperte dalle garanzie prestate di fr. 1000.-;
l'importo della differenza di fr. 500.- viene retrocesso.

3.
Comunicazione alle parti, al Tribunale amministrativo federale, Corte III, e
all'Ufficio federale della sanità pubblica.

Lucerna, 27 luglio 2007

In nome della I Corte di diritto sociale
del Tribunale federale svizzero

Il giudice delegato: p. Il cancelliere: