Sammlung der Entscheidungen des Schweizerischen Bundesgerichts
Collection des arrêts du Tribunal fédéral suisse
Raccolta delle decisioni del Tribunale federale svizzero

II. Zivilrechtliche Abteilung, Beschwerde in Zivilsachen 5A.615/2008
Zurück zum Index II. Zivilrechtliche Abteilung, Beschwerde in Zivilsachen 2008
Retour à l'indice II. Zivilrechtliche Abteilung, Beschwerde in Zivilsachen 2008


Bundesgericht
Tribunal fédéral
Tribunale federale
Tribunal federal

{T 0/2}
5A_615/2008 /biz

Sentenza del 24 ottobre 2008
II Corte di diritto civile

Composizione
Giudice federale Raselli, Presidente,
Cancelliere Piatti.

Parti
A.________,
ricorrente,

contro

B.________Ltd.,
opponente, patrocinata dall'avv. Maurizio Zappa,
Ufficio di esecuzione e fallimenti di Lugano, via Bossi 2a, 6901 Lugano,
opponente.

Oggetto
avviso di pignoramento,

ricorso contro la sentenza emanata il 26 agosto 2008 dalla Camera di esecuzione
e fallimenti del Tribunale d'appello del Cantone Ticino, quale autorità di
vigilanza.

Considerando:
che con ricorso 11 settembre 2008 A.________ è insorto al Tribunale federale
contro una sentenza emanata dalla Camera di esecuzione e fallimenti del
Tribunale d'appello del Cantone Ticino;
che il 16 settembre 2008 il Presidente della II Corte di diritto civile ha
invano invitato il ricorrente a fornire entro 10 giorni dalla notifica del
decreto un anticipo spese di fr. 1000.--;
che il 2 ottobre 2008 il Presidente della Corte adita ha assegnato al
ricorrente un termine suppletorio di 10 giorni dalla comunicazione del decreto
per provvedere al versamento dell'anticipo spese;
che quest'ultimo decreto è stato ricevuto dal ricorrente il 3 ottobre 2008;
che il 23 ottobre 2008 la cassa del Tribunale federale ha constatato che il
richiesto anticipo spese non è stato pagato né accreditato sul suo conto
postale e che non le è pervenuto alcun avviso di addebito di un conto bancario
o postale;
che in queste circostanze il Tribunale federale non può entrare nel merito del
ricorso (art. 48 cpv. 4 e 62 cpv. 3 LTF);
che giusta l'art. 108 cpv. 1 lett. a LTF il Presidente della Corte decide in
procedura semplificata i ricorsi manifestamente inammissibili;
che le spese giudiziarie seguono la soccombenza (art. 66 cpv. 1 LTF);

per questi motivi, il Presidente pronuncia:

1.
Il ricorso è inammissibile.

2.
Le spese giudiziarie di fr. 300.-- sono poste a carico del ricorrente.

3.
Comunicazione alle parti e alla Camera di esecuzione e fallimenti del Tribunale
d'appello del Cantone Ticino quale autorità di vigilanza.

Losanna, 24 ottobre 2008

In nome della II Corte di diritto civile
del Tribunale federale svizzero
Il Presidente: Il Cancelliere:

Raselli Piatti